Marta

zoo di NapoliDa qualche giorno, papà diceva che avevano riaperto lo zoo di Napoli e che alla prima occasione mi ci avrebbe portato. Oggi finalmente è arrivato il giorno giusto: è festa quindi papà non è andato a lavoro ed è una bella giornata di sole. Nadia e Simone, non avevano impegni e quindi sono venuti con noi.

Arrivati allo zoo di Napoli, c’era un sacco di gente in fila per i biglietti di ingresso, ma fortunatamente la coda era scorrevole e presto è arrivato il nostro turno. I bimbi non pagano ha detto la cassiera! E papà che come al solito non perde l’occasione per prendere in giro mammina ha risposto: allora mi occorre un solo biglietto per me, perché mia moglie deve andare a trovare i suoi parenti nella gabbia delle scimmie! La commessa ha risposto ridendo che purtroppo le scimmie non ci sono ancora, ma presto anche loro verranno ad abitare qui. Mamma, verde dalla rabbia, allora ha detto: visto che non ci sono le scimmie, mi dia lo stesso un solo biglietto per me, perché mio marito deve andare a trovare i suoi parenti ippopotami!!! UAHAHAUAHUAUAHUA, sono scoppiati tutti a ridere. Ma anche gli ippopotami non ci sono ancora nello zoo ha detto la cassiera e quindi alla fine abbiamo comprato due biglietti.

Entrati nello zoo, ho subito visto un grandissimo elefante! e poi le tigri, tanti uccelli, gli asinelli e le zebre, i cigni, le anatre, i pavoni, insomma c’erano tutti gli animali del mondo. I leoni hanno una gabbia grandissima al contrario delle tigri che ne hanno una piccola e bruttissima! Per fortuna abbiamo letto che stanno preparando un nuovo spazio per farle tornare in libertà. mashaMenomale,
perché mi hanno fatto veramente pena. Poi dopo tanto girare siamo arrivati alla tana dell’orso bruno, ma purtroppo Masha non c’era ed io volevo tanto incontrarla…. non è giusto, UNGUEEEE!

Dopo un bel picnic, siamo andati a giocare sul prato e poi sulle giostrine e udite udite…. all’improvviso gli animatori dello zoo hanno gonfiato i gonfiabili!!!! Io, Nadia e Simone ci siamo scatenati fino allo sfinimento. Mezzi addormentati siamo andati via. Prima però ho voluto salutare per l’ultima volta la più simpatica di tutti gli animali dello zoo di Napoli: Sabrina l’elefante.

Insomma, hanno riaperto da poco e mancano tanti animali, le giraffe, i maialini, i cavalli, i serpenti, le tartarughe e tanti altri. All’inizio ci sono rimasta un pò male, ma visto che stanno lavorando per creare ad ognuno di loro la giusta casetta, mi sono detta che è stato meglio così, perché quando avranno finito di rinnovare non vedremo più gli animali soffrire in quelle orribili gabbie!

Spero di tornare presto allo zoo per vederlo completato, magari prima dei quattro anni per sfruttare ancora lo sconto bimbi e se nel frattempo tornassero pure gli ippopotami e le scimmie potremmo addirittura entrare gratis!!!

Commenti

  1. È vero concordo con te!Ci sono andata con mia mamma e rimpiango quella giornata!!!

  2. TeresaTeresa

    Abbiamo trascorso davvero una bellissima giornata! Dobbiamo ritornare!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Nome* Email* Sito Web


Info sull'autore

Marta
Marta

Bimbetta che alla nascita aveva 0 anni... ora invece ha gli stessi anni di questo blog di cui è l'ispiratrice. MODESTAMENTE!!! Da poco ha iniziato la sua lunga carriera da studente. Ora frequenta la terza elementare.

WebSite Twitter Facebook

altri articoli

Articoli correlati


Marta

PUFFY PAW – Una scatola misteriosa piena di nuove BLIND BAGS PANINI!!!

puffy paw squishy panini

Ciao Pollicini… Nuovo video e nuovo spacchettamento!!! Oggi apriamo un pacco misterioso che ci è arrivato direttamente da PANINI! Cosa ci sarà mai dentro??? Ok, ve lo dico, lo…



Marta

ANDIAMO ALLO ZOO – UNA DIVERTENTISSIMA AVVENTURA

gita allo zoo impariamo gli animali

Dopo tre anni torniamo a visitare lo ZOO di NAPOLI. Per il blog era diventato un appuntamento annuale fisso, per vedere a che punto erano i lavori di ammodernamento…



Marta

Zoo di Napoli un anno dopo…

Zoo di Napoli

Vi ricordate l’anno scorso la mia prima visita allo zoo di Napoli??? Bene, quest’anno io, mamma e papà siamo ritornati, per vedere a che punto erano i lavori e…



Marta

Il circo

circo

Da qualche giorno, quando andavo al supermercato a fare la spesa con la mamma, avevo notato, che lì vicino c’era una grandissima tenda degli indiani. Subito mi sono incuriosita, allora…



Teresa

Giochi senza barriere

Giochi senza barriere

Giochi senza barriere è una giornata dedicata a tutti i bimbi “speciali” per permettere anche a loro di partecipare ad una magnifica festa, come capita ai bimbi “normali”. Quest’anno…