Marta

Ovetto Kinder

Da quando sono tornata da casa di Gemma, ho preso la fissazione per le scarpe. In realtà mi sono sempre piaciute, quello che non tolleravo invece era indossarle. Ora, da quando ho visto la mia cuginetta, non posso farne più a meno, devo metterle sempre e sempre controllo che anche mamma e papà le abbiano. E poveri loro se li trovo in giro scalzi,  vado a prendergli le pantofole e glie le infilo con la forza!

Non vi dico poi quando entro nei negozi di scarpe… è troppo bello, non so dove guardare e corro come una pazza da uno scaffale all’altro, sperando che mamma mi compri tutto quello che c’è in giro. Voglio tutte le scarpe del mondo! In fondo penso che un premio lo merito visti i progressi che faccio giorno dopo giorno.

Ora mangio da sola sia con il cucchiaio che con la forchetta, pulisco il piatto con il pane facendo la “scarpetta”…ehm scusate, l’avevo detto che le scarpe sono la mia ossessione. Comunque, dicevo,  metto a posto i giocattoli ovviamente dopo averli sparpagliati per tutta la casa, quando voglio essere presa in braccio alzo le mani in alto e dico “Grazie”, la sera dopo aver bevuto il lattuccio sul lettone di mamma e papà scendo e vado a posare il biberon in cucina. Insomma,  sono diventata un bimba autonoma.

In verità, quando faccio la brava, mamma e papà un premio me lo danno. L’ovetto Kinder! La prima volta che si sono presentati con questo GOL che è il termine che uso per tutto ciò che è di forma sferica, non capivo cosa fosse e quasi lo stavo per lanciare dal seggiolone. Poi ho provato a togliere la carta e darci una leccata e cavolo, si tratta di qualcosa da mangiare e soprattutto di qualcosa da mangiare buonissima! E non finisce qui, perchè quando lo apri esce anche una sorpresa. Insomma, questo cosetto, non merita di essere chiamato GOL come una pallina o un frutto qualsiasi, così ho deciso che da oggi si chiamerà COCCO!

Commenti

  1. zia kekkazia kekka

    Marta mi devi un ovetto Kinder!!!! Stasera ne volevo un pò ma tua mamma ha detto che serviva come premio x l’ aerosol 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Nome* Email* Sito Web


Info sull'autore

Marta
Marta

Bimbetta che alla nascita aveva 0 anni... ora invece ha gli stessi anni di questo blog di cui è l'ispiratrice. MODESTAMENTE!!! Da poco ha iniziato la sua lunga carriera da studente. Ora frequenta la terza elementare.

WebSite Twitter Facebook

altri articoli

Articoli correlati


Marta

Tutti al mare!

Tutti al mare

Dopo la vacanza da Gemma, siamo subito ripartiti per andare al mare. Questa volta, con noi è venuta nonna Maria così siamo passati a prenderla prima di affrontare un…



Marta

I Matrimoni

i matrimoni

Ragazzi, finalmente CAMMINOOOOOOOOO!!! E’ stato bellissimo. Praticamente ero in piedi vicino alle gambe di  mamma, senza farmi guardare mi sono girata ed ho camminato fino alla nonna, poi l’ho…



Marta

I Gonfiabili: che divertimento!

i gonfiabili

Come ben sapete, qualche giorno dopo la mia nascita, è nata la mia cuginetta Nadia, quindi è arrivato anche per lei il momento di festeggiare il suo primo anno…



Marta

Progressi e cambiamenti

progressi e cambiamenti

Giorno dopo giorno i miei spostamenti diventano sempre più veloci e addirittura ho trovato un sistema per alzarmi velocemente in piedi: mi arrampico su tutto ciò che ho davanti,…



Marta

Oggi 7 mesi!

oggi 7 mesi

Ciao a tutti, lo so, vi sono mancata! Ma crescere è faticoso e trovare un momento da dedicare al blog sta diventando sempre più difficile. E poi devo sempre…